Meditazione Osho Bergamo

Meditazione con Maurizio Taddei

Ascoltare e ascoltarsi. Per fare ciò è sufficiente rilassarsi in se stessi. È un processo semplice e intenso di pulizia e ricarica interiore.
Il maestro spirituale Osho Rajneesh, vissuto e diventato famoso alla fine del secolo scorso, ha elaborato e sviluppato una serie di tecniche che, coinvolgendo in diverse fasi l’uso del corpo, del respiro o della voce, aiutano la nostra mente a placarsi e fermarsi per lasciare piano piano spazio alla meditazione.

 

Gli incontri sono fruibili indipendentemente l’uno dall’altro

 

Calendario incontri I ciclo: 

                             
 1, 15 e 29 Ottobre 2018
12 e 26 Novembre

10 Dicembre

Calendario incontri II ciclo: 

           

21 Gennaio 2019 
4 Febbraio
18 Marzo
1, 15 e 29 Aprile

                             

 

                           

                       

                           

 
 

Giorni e orari

  • Data inizio: Lunedì, 21 Gennaio 2019
  • Giornate: Lunedì
  • Orari: 21.00-22.30
  • Info: A lunedì alterni

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria del centro Ananda
035 210 082
Contattaci via email

Altri corsi interessanti

Novità 2018: Bagno di Gong in sospensione su amache. Posti limitati
 

“Il suono del Gong è un respiro per l'anima che diventa saggezza, che diventa scoperta".

L'esperienza sonora vibrazionale con le amache ci concede di rivivere la sensazione della preparazione alla nascita. 
Un concerto di emozioni trasformeranno il vostro stato psichico e fisico, rigenerandovi ed armonizzandovi con le vibrazioni dei gong. 
Un'ora di totale relax e abbandono, sospesi nell'aria e protetetti dal morbido tessuto delle amache dove i suoni semplicemente vi cullerano.
 
Un Bagno di Gong suscita sensazioni di espansione, dove intuisci l'infinito potere che è in te stesso ed è da qui che inizia la tua rivoluzione.
E’ un bagno di suono…un bagno di vibrazioni dentro il quale ci si sente immersi…le nostre cellule si rigenerano, ci riporta in armonia, ci purifica come acqua dai problemi quotidiani che ci inquinano il corpo e lo spirito, ci accoglie in un abbraccio, e quando ti lasci abbracciare lo stress e la tensione  scivolano via.
E’ come un quadro che suscita emozioni, e che senza volerlo entra nella nostra mente e nei nostri muscoli, il nostro corpo entra in risonanza con le vibrazioni universali.
 
A livello mentale si può sperimentare uno stato meditativo non indotto, la dove la meditazione semplicemente accade.
 
A livello emozionale si può sperimentare un senso di dissolvenza, uno stato di gioia e tranquillità interiore, dove le emozioni disturbanti si dissolvono con le armoniche del Gong.
 

Benefici di un bagno di Gong: 

  • sciogliere contratture muscolari, cervicali e delle spalle
  • eliminare cefalea e emicrania
  • regolare la digestione
  • migliorare la concentrazione
  • stimola la creatività
  • liberare da stress
  • equilibrare la pressione sanguigna
  • aiuta a combattere l'insonnia
  • allevia i problemi mestruali

Conducono: Federica Sangaletti con Christel Facchinetti

CALENDARIO 2019:

25 Gennaio
22 Febbraio
15 Marzo 
22 Marzo
12 Aprile
21 Maggio
Durante questi incontri verrà usata una tecnica semplice, ma potente, conosciuta con il nome di “rebirthing”.
Con questa tecnica cercheremo di liberarci dal controllo della mente per connetterci più profondamente con il nostro mondo interiore e le sue verità.
In posizione supina permetteremo al respiro di espandersi e divenire energetico e vitale (respiro di fuoco).
La semplice espansione del respiro crea un’alchimia all’interno del nostro sistema energetico: ci sintonizziamo meglio con il nostro sentire e con le nostre emozioni più profonde, ci apriamo nell’anelito di vivere totalmente.
La parte finale della seduta sfocia generalmente in uno stato di rilassamento profondo, uno spazio interiore estatico e meditativo.

 

Gli incontri sono fruibili indipendentemente l’uno dall’altro

 

Calendario incontri a.s. 2019

                             
 Da definire

                             

 

                           

                       

                           

 
 

Meditazione Hawaiana per liberare la propria energia

Ho’oponopono è una pratica ancestrale hawaiana che utilizza il mantra "MI DISPIACE, PERDONAMI, GRAZIE, TI AMO " con l'intento di pulire noi stessi e di mantenerci sull'obiettivo Amore tramite parole risonanti e guaritrici, semplici quanto altrettanto potenti.
L'intento primario è quello di ripulire le percezioni di errore in noi, nei confronti degli altri o delle situazioni, di qualsiasi genere siano, in ogni spazio tempo.
 
Ho’oponopono è semplicemente uno strumento per sbloccare l’energia laddove non fluisce e ritrovare la serenità che è la nostra vera natura.
 
Ogni giovedì sera avremo l’opportunità di sperimentare questo eccitante viaggio dentro di noi sostenuti dal supporto di un gruppo di amici.
 
 
Mindfulness in ambito psicologico significa essenzialmente “consapevolezza” dei propri pensieri, azioni, movimenti, atteggiamenti e motivazioni.

Mindfulness è una modalità di prestare attenzione, momento per momento, nell'hic et nunc, intenzionalmente e in modo non giudicante, al fine di risolvere (o prevenire)il disagio percepito e attraverso una maggiore consapevolezza della propria esperienza che comprende: sensazioni, percezioni, impulsi, emozioni, pensieri, parole, azioni e relazioni.

Il percorso corrisponde ad un’attività volta a promuovere, partendo da se stessi e dal momento presente, uno stato vitale-energetico migliore e più consapevol offrendo uno spazio di riflessione e di ascolto, nel quale affrontare una difficoltà specifica, spesso di tipo somatico come una tensione al corpo, un mal di testa persistente, o un mal di schiena.
L'ascolto promuove l'ampliamento  delle  proprie risorse ed il rinforzo della capacità di scelta e della capacità di cambiamento.
Attraverso colloqui, esercizi fisici, esplorando ciò che è ora, e sostenendo punti di forza, favorendo quindi  l’emergere delle proprie risorse e l’autodeterminazione.
 
 

La gravidanza è un momento in cui il corpo cambia continuamente, fuori del nostro controllo e in maniera improvvisa. I cambiamenti non sono solo fisici ma anche emotivi. La pratica dello yoga in gravidanza permette di vivere con consapevolezza e serenità i cambiamenti che avvengono nel corpo e di entrare in contatto con il proprio bambino. Lavorare sia a livello posturale che sulla respirazione è fondamentale per dominuire i dolori e gestire meglio gl istati ansiosi. La pratica è consigliata a partire dalla tredicesima settimana di gestazione e può prolungarsi fino al termine della gravidanza. Il corso è adatto anche a chi non ha mai praticato yoga.

Vivere consapevolmente questo periodo determina un forte legame madre-figlio. Il dialogo che si instaura con il bambino durante questo periodo è basilare per il suo futuro: trasmettiamogli amore e felicità di essere al mondo e di farne parte. Imparare ad ascoltarsi, a riconoscere le proprie emozioni, le sensazioni e gli stati d'animo crea una relazione d'intesa e di maggior sintonia con il bambino, lo aiuta a crescere sano, equilibrato e sicuro di sé.
Inoltre è stato dimostrato da ricerche scientifiche che lo Yoga in gravidanza diminuisce sensibilmente i tempi del travaglio e la possibilità di far nascere neonati sottopeso.

 

PROGRAMMA:

• ASANA (esercizi fisici). Aiutano a risolvere problemi come l’aumento di peso, i dolori alla schiena, la circolazione prevenendo gonfiori ed edemi. Con le posizioni yoga i muscoli pelvici, anali e vaginali si mantengono forti e sani e, una volta partorito, evitano conseguenze come i prolassi e i disturbi della vescica.  A livello posturale si stabilisce un nuovo equilibrio, si evitano problematiche e dolori alla schiena. La futura mamma impara ad alleggerire le tensioni e a vivere una piacevole sensazione di scioltezza.

• PRANAYAMA ( tecniche di respirazione). Il respiro guidato aiuta nel processo di interiorizzazione, facilita l'ascolto delle sensazioni che provengono dall'interno, calma la mente e controlla il flusso di pensieri negativi, di paura o di ansia che possono influire sull'attività delle ghiandole endocrine, inibendo la secrezione degli ormoni, come l'ossitocina, necessari durante il travaglio. I benefici sono immediati: le  tensioni muscolari si allentano,  si prova un senso di leggerezza mentale, una maggiore fiducia e sicurezza nella propria forza interiore. Si instaura nella futura mamma una tranquillità, una solidità ed un equilibrio che la porteranno al parto serena e coraggiosa, perché in grado di trovare energia e forza dentro di sé.

 • RILASSAMENTO. E’ la parte finale di ogni lezione. Attraverso visualizzazioni guidate favorisce stati emozionali interiori di felicità, tenerezza, forza: ciò che si pensa e si sente, si riflette anche sul proprio bambino.

 

 

Tecniche e pratiche atte a risvegliare la nostra mente e a migliorare la nostra vita
Trovare in noi quello spazio incontaminato ed incontaminabile che è in grado di condurci in una dimensione dell’essere di pace e armonia.
Per migliorare noi stessi, le nostre relazioni, la nostra vita.
Il punto di vista della meditazione è che solo attraverso “l’accettazione della realtà delle cose, così come sono”, per quanto difficili o ardue possano mostrarsi, cambiamento e crescita e guarigione potranno prodursi.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Privacy Policy.