Hata Yoga Bergamo

Hatha Yoga - Pausa Pranzo

Lo yoga è costituito da un complesso di esercizi fisico-ginnici âsana e da esercizi di controllo della respirazione (più propriamente del prâna, «soffio vitale») prânâyâma. Tra i differenti tipi di Yoga, l'Hatha Yoga è una ginnastica orientale basata su posizioni ed esercizi respiratori. È' una disciplina antichissima, nata in India circa diecimila anni fa, realizzata dalla codificazione di posizioni che i Saggi dell'antica India assumevano prima di meditare per poter armonizzare corpo e mente e permettere a tutto il complesso psicofisiologico di godere di uno stato di benessere, di rilassamento e di quiete. 

L' Hatha Yoga non è solo un buon metodo per rilassarsi e riposare; gradualmente si diviene sempre più consapevoli del proprio corpo, padroni della propria mente. Il corpo diventa armonico e sano, la mente stabile, elastica ed acuta aumentando la percezione del presente. La concentrazione aumenta ed il pensiero si rinforza. La pratica dello hatha-yoga tende al raggiungimento dell'equilibrio psico-fisico, di una maggiore consapevolezza dei nostri processi vitali, fisiologici e, più in generale, del nostro corpo in ogni sua parte.

Lo scopo dell' Hatha Yoga è quello di consentire al corpo di assumere, tramite movimenti lenti e specifici, quelle posizioni idonee ad eliminare stress e tensioni.

L'approccio è graduato e personalizzato, prestando attenzione a non forzare, non stancarsi ed accettare il proprio limite; non è affatto richiesto di eseguire le posizioni in maniera perfetta, ma la posizione raggiungibile senza sforzo sarà quella ottimale per il soggetto in quel momento.

 

Finalità

  1. miglioramento generale nello stato di salute;

  2. maggiore calma e capacità di concentrazione;

  3. tonificazione muscolare e miglioramento della mobilità articolare;

  4. regolarizzazione del peso corporeo;

  5. maggiore vitalità anche in età avanzata.

Giorni e orari

  • Data inizio: Martedì, 17 Settembre 2019
  • Giornate: Martedì
  • Orari: 13.00-14.00
  • Info: Con Silvana Cagnoni

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria del centro Ananda
035 210 082
Contattaci via email

Istruttore

Nata a Bergamo il 31 Dicembre 1947, inzia la pratica Yoga nel 1975 con IDA PEZZINI, alla quale si deve il merito di aver diffuso lo Yoga in Bergamo e Provincia.

Sotto la sua amorevole attenzione inizia l’insegnamento dello Yoga nel 1980 nei corsi in Bergamo e Provincia patrocinati dall’ARCI UISP.

Negli anni ’80 frequentata il corso di due anni dello “YOGA DELL’ENERGIA” tenuto da Boris Tatzky e vari seminari in Italia e Francia tenuti da insegnanti della Scuola di Yoga francese.

Nel 1990 incontra Ananda con i corsi tenuti da IDA PEZZINI, alla quale poi subentra come insegnante nei corsi di Yoga Prenatale e, dall’anno scorso, come insegnante del corso di Meditazione.

Presso il Centro Ananda Silvana Cagnoni è insegnante di Hatha Yoga e Meditazione.

Altri corsi interessanti

La Meditazione è un’opportunità per conoscere meglio se stessi ed imparare ad osservare il proprio spazio interiore, in questo modo si favorisce il rilassamento che crea benessere a livello fisico e psichico. La Meditazione aiuta a diventare consapevoli anche del proprio mondo emozionale e ad imparare a gestire le proprie emozioni e il flusso dei pensieri.

Meditare non è qualcosa di “serio” o “pesante”, ma piuttosto una pratica che porta leggerezza, fioritura del cuore, cambiamento e apertura a nuovi orizzonti.
Durante il percorso verranno utilizzate tecniche “attive” che si basano sul movimento e l’espressione del corpo e della voce oltre a tecniche “introspettive” basate sul contatto con il respiro e l’osservazione dei processi mentali. 

 

Reina Francesco: Insegnante di Tecniche Olistiche da oltre trentanni, Counselor Relazionale e Mental Coach, Formatore in Riflessologia Plantare Olistica. Collabora con Istituzioni Pubbliche in progetti di Meditazione e Sviluppo del potenziale umano. Contribuisce a progetti dedicati alla maternità, infanzia e disabilità.

 

CALENDARIO 2019 - 2020

I CICLO: 02 OTTOBRE - 11 DICEMBRE 2019

II CICLO: 08 GENNAIO - 11 MARZO 2020

III CICLO: 18 MARZO - 27 MAGGIO 2020

Bagno di Gong in sospensione su amache. Posti limitati
 

“Il suono del Gong è un respiro per l'anima che diventa saggezza, che diventa scoperta".

L'esperienza sonora vibrazionale con le amache ci concede di rivivere la sensazione della preparazione alla nascita. 
Un concerto di emozioni trasformeranno il vostro stato psichico e fisico, rigenerandovi ed armonizzandovi con le vibrazioni dei gong. 
Un'ora di totale relax e abbandono, sospesi nell'aria e protetetti dal morbido tessuto delle amache dove i suoni semplicemente vi cullerano.
 
Un Bagno di Gong suscita sensazioni di espansione, dove intuisci l'infinito potere che è in te stesso ed è da qui che inizia la tua rivoluzione.
E’ un bagno di suono…un bagno di vibrazioni dentro il quale ci si sente immersi…le nostre cellule si rigenerano, ci riporta in armonia, ci purifica come acqua dai problemi quotidiani che ci inquinano il corpo e lo spirito, ci accoglie in un abbraccio, e quando ti lasci abbracciare lo stress e la tensione  scivolano via.
E’ come un quadro che suscita emozioni, e che senza volerlo entra nella nostra mente e nei nostri muscoli, il nostro corpo entra in risonanza con le vibrazioni universali.
 
A livello mentale si può sperimentare uno stato meditativo non indotto, la dove la meditazione semplicemente accade.
 
A livello emozionale si può sperimentare un senso di dissolvenza, uno stato di gioia e tranquillità interiore, dove le emozioni disturbanti si dissolvono con le armoniche del Gong.
 
Durante questi incontri verrà usata una tecnica semplice, ma potente, conosciuta con il nome di “rebirthing”.
Con questa tecnica cercheremo di liberarci dal controllo della mente per connetterci più profondamente con il nostro mondo interiore e le sue verità.
In posizione supina permetteremo al respiro di espandersi e divenire energetico e vitale (respiro di fuoco).
La semplice espansione del respiro crea un’alchimia all’interno del nostro sistema energetico: ci sintonizziamo meglio con il nostro sentire e con le nostre emozioni più profonde, ci apriamo nell’anelito di vivere totalmente.
La parte finale della seduta sfocia generalmente in uno stato di rilassamento profondo, uno spazio interiore estatico e meditativo.

 

Gli incontri sono fruibili indipendentemente l’uno dall’altro

 

Calendario incontri a.s. 2020

                             
 Da definire

                             

 

                           

                       

                           

 
 

La meditazione è la palestra della mente, un metodo per conoscersi a fondo e lavorare con sé stessi imparando a gestire i pensieri. Imparando ad entrare in uno stato di profonda pace interioreche, si impara a far "decantare" la mente e prendere una pausa dalla propria vita, permettendo al corpo di ricaricarsi. 

La meditazione può essere usata come una semplice tecnica di rilassamento o come un mezzo per la crescita della consapevolezza corporea e della spiritualità interiore.

Mindfulness in ambito psicologico significa essenzialmente “consapevolezza” dei propri pensieri, azioni, movimenti, atteggiamenti e motivazioni.

Mindfulness è una modalità di prestare attenzione, momento per momento, nell'hic et nunc, intenzionalmente e in modo non giudicante, al fine di risolvere (o prevenire)il disagio percepito e attraverso una maggiore consapevolezza della propria esperienza che comprende: sensazioni, percezioni, impulsi, emozioni, pensieri, parole, azioni e relazioni.

Il percorso corrisponde ad un’attività volta a promuovere, partendo da se stessi e dal momento presente, uno stato vitale-energetico migliore e più consapevol offrendo uno spazio di riflessione e di ascolto, nel quale affrontare una difficoltà specifica, spesso di tipo somatico come una tensione al corpo, un mal di testa persistente, o un mal di schiena.
L'ascolto promuove l'ampliamento  delle  proprie risorse ed il rinforzo della capacità di scelta e della capacità di cambiamento.
Attraverso colloqui, esercizi fisici, esplorando ciò che è ora, e sostenendo punti di forza, favorendo quindi  l’emergere delle proprie risorse e l’autodeterminazione.
 
 
Tecniche e pratiche atte a risvegliare la nostra mente e a migliorare la nostra vita
Trovare in noi quello spazio incontaminato ed incontaminabile che è in grado di condurci in una dimensione dell’essere di pace e armonia.
Per migliorare noi stessi, le nostre relazioni, la nostra vita.
Il punto di vista della meditazione è che solo attraverso “l’accettazione della realtà delle cose, così come sono”, per quanto difficili o ardue possano mostrarsi, cambiamento e crescita e guarigione potranno prodursi.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e a renderli il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Utilizzando tali servizi e navigando i nostri siti, accetti implicitamente il nostro utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni sui dati registrati dai cookie, si prega di consultare la nostra Privacy Policy.